Pronti per il 44° Rally del Ciocco
Simone Goldoni


Dopo l’anno di assenza dal Trofeo Suzuki, dovuto all’impegno da tester che mi ha visto protagonista del Campionato Italiano Rally ma trasparente ai fini del monomarca giapponese, è di nuovo il momento di ritornare a correre nel combattutissimo Suzuki Rally Cup.

La Ronde del Canavese si è rivelata un’ottima occasione per riprendere il giusto ritmo e fare le ultime regolazioni. Viste le ultime disposizioni Covid, le gare, oltre ad essere a porte chiuse hanno subito un notevole taglio del chilometraggio e al Ciocco non ci sarà tempo di pensare troppo, bisognerà agire cercando di partire fin da subito con un buon ritmo.

Partiamo dunque concentrati con il numero 84 sulle portiere della Suzuki Hybrid di casa Gliese con l’obiettivo di divertirci cercando di inserirci fin da subito nel gruppo di testa.

Appuntamento quindi a giovedì dove saremo impegnati nelle ricognizioni del percorso del 44º Rally del Ciocco, venerdì mattina sarà la volta dello shakedown dove assaggeremo gli asfalti toscani prima della prova spettacolo del pomeriggio all’interno della tenuta del Ciocco.

Sabato invece ci sarà la giornata più impegnativa e importante con la ripetizione delle tre prove: Massa –Sassorosso, Careggine e Molazzana.

Ringrazio la Gliese Engineering, Concessionaria Suzuki Autojunior Biella, Scuderia Efferre,  Nova Argentia, Officina Peretto, Ristorante Mont Nery, Gabbia 51, NutriWorld e Cassetto Srl per il loro fondamentale supporto durante questa stagione.

Invitiamo gli spettatori a rimanere all’interno delle zone di sicurezza e a seguire le indicazioni dei commissari durante lo svolgimento del Rally.

Calendario gare Campionato Italiano Rally 2021